EFFETTO DEL RECESSO

La restituzione del bene acquistato dovrà avvenire entro il termine di quattordici (14) giorni dall’invio del modulo di recesso e si intenderà validamente effettuata a condizione che sia integro in tutte le sue parti e non sia stato utilizzato.

Il rimborso del prezzo pagato per l’acquisto non comprende le spese di spedizione per la restituzione del bene che sono a totale carico dell’acquirente. L’acquirente sostiene il rischio di perdita o di danneggiamento del prodotto da restituire durante il trasporto fino a recapito presso Bonini Pier Giorgio p.i. 00119930311 avente sede in Corso del Popolo, 45 - 34074 Monfalcone (GO). Nel caso in cui l’acquirente rispedisca il bene in ritardo, come pure nel caso in cui esso risulti danneggiato, usato o anche soltanto aperto ed ancora nell’ipotesi che risultino mancanti o danneggiate alcune sue parti o componenti, il venditore si riserva il diritto di rifiutare il rimborso del prezzo d’acquisto.

Il rimborso del prezzo pagato sarà effettuato entro quattordici (14) giorni dal ricevimento del reso. Sarà effettuato utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato per la transazione iniziale, salvo non si sia espressamente convenuto altrimenti. In ogni caso non ci sarà alcun costo quale conseguenza di tale rimborso. 

In caso di esercizio del diritto di recesso, qualora non vi sia corrispondenza tra il destinatario dei prodotti indicato nella procedura d'ordine e la persona che ha eseguito il pagamento delle somme dovute per il loro acquisto, il rimborso sarà eseguito dal venditore nei confronti di chi ha effettuato il pagamento.

Il consumatore ha diritto di recesso senza alcuna penalità; le uniche spese a suo carico sono quelle relative alla spedizione del prodotto.

Nel caso si riscontri un danneggiamento della merce gli eventuali costi di riparazione saranno scalati dall'importo da rimborsare. Qualora non siano rispettati le modalità ed i termini per l'esercizio del diritto di recesso, il cliente non avrà diritto al rimborso delle somme già corrisposte al venditore o all’emissione del credito richiesto; tuttavia, il cliente, a sue spese, potrà riottenere i prodotti nello stato in cui sono stati restituiti al venditore. In caso contrario, il venditore potrà trattenere i prodotti, oltre alle somme già pagate per il loro acquisto.

Art. 49 comma 1 h), comma 4 e 5; art. 22 comma 1 e) Codice del Consumo; Allegato A, D.Lgs. 21/2014 che modifica il Codice del Consumo.